Sentenza CTR Veneto, sez. III, 10 novembre 2017 – Sul dovere dell’Ufficio di mettere il contribuente nelle condizioni di conoscere tutti gli elementi che hanno rilevanza nella formulazione dell’addebito in modo che lo stesso possa pienamente comprendere le ragioni ed esercitare il proprio diritto di difesa

Cassazione n. 8995 del 27 febbraio 2018 – “La confisca del denaro in conto corrente, di cui il reo abbia la disponibilità, non necessita della prova di derivazione tra la somma ed il reato”
27 febbraio 2018
Corso di specializzazione: L’accertamento Tributario nella dimensione europea e nazionale
8 marzo 2018
Show all

Sentenza CTR Veneto, sez. III, 10 novembre 2017 – Sul dovere dell’Ufficio di mettere il contribuente nelle condizioni di conoscere tutti gli elementi che hanno rilevanza nella formulazione dell’addebito in modo che lo stesso possa pienamente comprendere le ragioni ed esercitare il proprio diritto di difesa